Libri per iniziare a scoprire il mondo celtico

Spesso mi viene chiesto quali sono i libri adatti per iniziare a scoprire il vasto mondo della spiritualità e della cultura celtica. In questo post cerco di fare chiarezza e consigliarti dei libri per iniziare dalle basi.

Il vischio e la quercia: una base per iniziare

Un libro tutto italiano e la guida al mondo celtico più completa tra tutte quelle che ho letto. Spazia da un accenno di storia celtica, alla religione, la cosmogonia, gli dei, le dee, i simboli, la magia celtica, le classi sociali, le festività⁠

Questo libro è una miniera preziosa alla quale attingere, non solo un libro da leggere tutto per capire davvero quale fosse, almeno per quanto ne possiamo sapere, il mondo al tempo dei celti⁠, ma anche un manuale che rimane utile anche con il passare del tempo e l’aumento della conoscenza.

La ricerca fatta dall’autore è maestosa, una bibliografia gigantesca che apre mondi interi per poter approfondire una volta finito di leggere, ad occhi sgranati la meraviglia di queste pagine⁠.

La religione degli antichi celti

Un libro più discorsivo e meno manualistico del primo che ti ho consigliato. Si concentra molto sugli Dèi, sulla tradizione e sulla forma mentis che dovevano possedere i celti.

Un testo di facile lettura e ricco di fonti, sia classiche greche e latine, sia medievali irlandesi e gallesi, che archeologiche.

Se si vuole iniziare lo studio serio delle fonti questo è forse uno delle migliori punti di partenza.

Mitologia celtica irlandese e gallese

La mitologia è la fonte più importante che possediamo dei celti, perché ci dona un’istantanea su come doveva essere la loro vita, la loro cultura e la loro tradizione.

Nonostante questo, purtroppo moltissimo è andato perso. I miti sono stati trascritti nel Medioevo da copisti cristiani, che quindi hanno tralasciato la dottrina e la forma religiosa, donandoci solo una parte di quella che doveva essere sia il corpus mitologico che quello dottrinale.

I miti rimangono però il modo migliore per approcciarsi alla cultura celtica. Sono il nostro appiglio per iniziare lo studio. Il racconto mitico faceva parte della formazione dell’aristocrazia celtica ed è il cuore della tradizione, che veniva tramandata oralmente.

Noi siamo abituati a leggere di Achille e di Ulisse, ma la nostra vera cultura, quella dell’Italia del Nord, è celtica e queste sono le storie che i nostri antenati si tramandavano.

I mabinogion sono la raccolta mitologica gallese.

La raccolta irlandese, invece, è formata da 4 cicli:
  • il Ciclo mitologico

  • il Ciclo dell’Ulster

  • il Ciclo feniano

  • il Ciclo storico

Il ciclo mitologico comprende storie sulle invasioni d’Irlanda e sulle origini del suo popolo.

Le fonti principali sono due:

  • Metrical Dindshenchas (o Notizie sui Luoghi);

  • Lebor Gabála Érenn (o Libro delle Invasioni)

 

Il Ciclo dell’Ulster risale all’inizio dell’era cristiana e consiste in un gruppo di storie eroiche sulle vite di Conchobar mac Nessa, re dell’Ulster, e del grande eroe Cúchulainn, figlio del Dio Lugh.

La fonte principale del Ciclo dell’Ulster è rappresentata dal Táin Bó Cúailnge.

Anche il Ciclo feniano si incentra sulle vicende di alcuni eroi irlandesi. L’argomento sono le avventure di Fionn mac Cumhaill e dei suoi guerrieri, i Fianna.

La fonte principale è il Acallam na Senórach (“Colloquio tra vecchi”), rinvenuto in due manoscritti del XV secolo, il “Libro di Linsmore” (Book of Lismore) e la “Laude 610”.

Il ciclo storico riprende il dovere dei bardi medievali d’Irlanda di ricordare la storia della famiglia e la genealogia del re. Da qui, con legami più o meno forti con mitologia e storia, nasce il Ciclo storico.

La fonte principale nel Ciclo storico è rappresentata dalla “Frenesia di Shuibhne” (Buile Shuibhne).

 

Ecco quelli che ritengo essere un buon punto di partenza per lo studio della cultura e della mitologia celtica. Esistono moltissimi altri libri che possono fare da trampolino di lancio, ma se stai cercando dei libri con cui iniziare uno studio serio o almeno con i quali capire se è la direzione giusta per te, non posso che consigliarti questi.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.