DIVINARE CON GLI OGHAM

Gli alberi che donano il sapere

ACQUISTA IL WEBINAR

Divinare con gli Ogham – Gli alberi che donano il sapere

Come venivano utilizzati gli ogham come scrittura sacra per conoscersi nel profondo? Si può leggere il futuro? Quali metodi divinatori esistono? Da dove nasce la divinazione con l’ogham?

Scopriamo insieme una delle forme divinatorie più antiche con l’utilizzo delle energie di cui gli alberi sono testimoni

Partecipando al webinar vivrai:

1h di spiegazione sull’utilizzo tradizionale dell’ogham (guarda tutti gli argomenti trattati scorrendo sotto)

1h di spiegazione sull’utilizzo moderno e PRATICO dell’Ogham

30 min di divinazione pratica a coloro che hanno partecipato in live (FONDAMENTALE per capire come interpretare e leggere gli Ogham)

Il PDF delle slide utilizzate + la bibliografia

A cosa serve l’Ogham

L’ogham è il 3 fatto Uno:

  • L’Ogham è Bricht – che si può tradurre come “la parola magica” e si riferisce ad un sacco di cose diverse, tutte relative a parola, suono e poesia: incantesimi, invocazioni, satira, poesia, maledizioni, profezie, hanno tutti a che fare con la parola e quindi con gli Ogham
  • L’Ogham è Nerto – il potere, la forza, che rende la magia viva e in grado di ottenere ciò che si è chiesto. Questa forza può essere raggiunta grazie a varie tecniche e amplificata da luoghi, altre persone, animali, oggetti, ritualità. In ognuno di questi aspetti l’Ogham è presente: come aiuto alla centratura e connessione personale, come strumento nella ritualità, come identificazione in animale o albero
  • L’Ogham è Nemetos – la natura divina sia nostra che di tutto ciò che ci circonda. Gli alberi sono da sempre il nemeton più amato

L’Ogham era ed è quindi, un modo per armonizzare se stessi e gli altri, un metodo di guarigione, ma anche uno strumento per la ritualità, per la poesia, per la conoscenza e per la divinazione, intesa sia come conoscenza interiore di se stessi che come conoscenza delle possibilità 

L‘antichità dell’Ogham

Ma i druidi sono davvero la casta sacerdotale dei celti?

Le testimonianze delle attività religiose degli abitanti preistorici dell’Europa occidentale sono notevoli: nella penisola di Gower, vicino a Swansea in Galles, le grotte di Paviland hanno rivelato uno dei primi siti magico-religiosi del mondo, dove circa 26.000 anni fa un gruppo di umani seppellirono con cura uno scheletro, avvolgendo il corpo in un panno rosso o strofinandolo con ocra rossa e deponendo con esso bastoncini di avorio di mammut, che potrebbero essere le prime bacchette magiche mai trovate.

17.000 anni fa le grotte di Lascaux in Francia erano decorate con dipinti di animali che sopravvivono fino ad oggi. Le grotte erano quasi certamente utilizzate in modi rituali.

Durante questo periodo storico, prima dello sviluppo del druidismo come lo conosciamo oggi, la via spirituale e religiosa delle popolazioni native europee era sicuramente sciamanica e animista.

I druidi e le druidesse sono quindi in realtà, secondo me e secondo sempre più studiosi, i sacerdoti dei nativi europei e non dei celti. Quando gli indoeuropei arrivarono e invasero l’Europa, trovarono sul posto una casta sacerdotale già formata e molto forte e la mantennero anche all’interno della propria visione sociale. Ecco perché molti di noi pensano che gli ogham siano una scrittura sacra molto più antica di quanto dichiarato, oppure perché le divinità celtiche abbiano così tanti rimandi ad un periodo precedente.

Utilizzare gli Ogham significa riconnettersi ad antenati di molto precedenti, agli antichi che popolarono le nostre terre e che ne resero omaggio. Un filo di unione tra il passato e il presente!

Durante il webinar si parlerà di

  • Breve introduzione storica sui popoli: i Nativi europei e i celti.
  • La questione dell’antichità dell’Ogham: antico o moderno?
  • La divinazione con l’ogham nelle fonti: mitologia irlandese e dei druidi
  • La divinazione MODERNA e PRATICA: ma in concreto come si usa l’ogham?
  • Divinazione pratica sui partecipanti in live: fondamentale per capire come interpretare e leggere l’Ogham in divinazione
  • Domande e Risposte

TOTALE: 2,5 ore di webinar!

Vieni a scoprire come conoscerti nel profondo!

Le tue guide

Federica Cosentino

Federica Cosentino

www.laviadelfuoco.com

Federica è una studiosa e ricercatrice del mondo celtico: delle tradizioni, della cultura e della magia. Conoscitrice dell’Ogham, ci parlerà delle tradizioni e dei miti che lo rendono accessibile al mondo ancora oggi.

Efrem Briatore

Efrem Briatore

Efrem è una guida ambientale escursionistica, appassionato di cultura Celtica e della magia del mondo vegetale. Autore del libro "OGAM: Vivere il bosco percorrendo l’antica Via del Legno"

Federica ha una grande sensibilità e una grande conoscenza. Ogni volta che racconta io rimango affascinata e come ipnotizzata da tutte queste storie meravigliose.

ClaudiaPiemonte

Ho appena partecipato al webinar sullo sciamanesimo celtico e sono rimasta molto entusiasta dall’esperienza! Federica ha saputo trasmettere in modo chiaro e appassionato tutte le informazioni su questa antica pratica spirituale, dalle sue radici storiche alle tecniche utilizzate dagli sciamani celtici.

Ho trovato molto interessante scoprire il ruolo dello sciamano nella società celtica e come utilizzava erbe e piante medicinali per curare i mali. Inoltre, mi ha colpito il modo in cui Federica ha saputo farmi immergere nella mitologia e nelle leggende celtiche legate allo sciamanesimo, facendoci scoprire personaggi come Cormac e Taliesin.

FedericaLombardia

Amo lo sciamanesimo e lo pratico da anni, ma mi sono avvicinata al core shamanism e sono rimasta attaccata a queste pratiche. Non sapevo che anche la nostra zona fosse sciamanica.

MariLombardia

Inizia il viaggio

Iscriviti per iniziare il tuo viaggio negli insegnamenti ancestrali! Riceverai il mio ebook sulle 8 maggiori Dee celtiche e la loro connessione alle festività della ruota dell’anno.

Iscrivendoti ricevi la mia newsletter con novità e offerte.

© 2022-2024 La Via del Fuoco | Privacy Policy www.laviadelfuoco.com/privacy-policy | P.IVA 12332110019 | +39 349 3378643 | federica.f.cosentino@gmail.com